È possibile vendere l’artigianato artistico sul web? Sì con FGHI

Si può vendere l’arte su Internet? In particolare, è possibile vendere opere di pittura, di scultura, di fotografia, di grafica, di artigianato artistico, utilizzando il commercio elettronico? È possibile sposare il massimo della tecnologia e dell’innovazione con opere d’arte classiche, legate a una tradizione secolare? La risposta non può essere teorica – che cosa si può e non si può fare in teoria – ma deve essere pratica: che cosa effettivamente si fa, nel settore.

Ebbene una prima possibile risposta la troviamo nel sito di e-commerce www.fghi-craftideas.com, che propone – a naviganti esperti o alle prime armi della rete globale – un’offerta di artigianato artistico, di prodotti di design, di arredi artigianali e anche di opere d’arte. Sì di veri e propri quadri, realistici per di più. Tra i tanti idea maker, come vengono definiti gli espositori nel mall elettronico, c’è anche Magda Carella, pittrice professionista, con un curriculum di qualità alle spalle, che presenta una selezione di una decina di sue opere. Si tratta di quadri ad olio, o olio e acrilico con tecnica mista, utilizzando le tradizionali tele o altri supporti. Lo stile di Magda Carella è sicuramente figurativo, con ispirazioni che vanno dalla scuola romana (Mafai, Scipione, Raphael) anche senza le contaminazioni espressioniste, a alcune che richiamano le opere più realiste di Picasso (non a caso La Colazione è un collage, tecnica molto amata dal grande di malaga). Un realismo comunque privo di inquietudini, con una luminosità diffusa su dei colori che non feriscono.

Arte e artigianato artistico per tutti

Insomma arte e artigianato artistico, in un sito che presenta le opere senza perdersi in dettagli critici, senza elucubrazioni intellettuali. Il quadro è un “prodotto” come gli altri, alla pari dell’opera in ceramica, della bigiotteria, del mobiletto in legno riciclato. Arte, design, artigianato sono uniti da un’unica modalità di presentazione. È questa la scelta di FGHI.